Running Festival sostenibile

La maratona di Salisburgo come modello per la Federazione mondiale di atletica leggera nell'organizzazione sostenibile delle gare di corsa.

Alimenti biologici di origine regionale

Nel 2010, la maratona di Salisburgo è stata il primo evento sportivo in Austria e la prima maratona al mondo a ricevere un certificato biologico ufficiale. Da allora, l'evento è stato certificato organicamente ogni anno da un organismo di controllo indipendente. Ciò significa che tutti gli alimenti (non specificamente contrassegnati come convenzionali) offerti al festival della corsa nella città di Mozart provengono da coltivazioni biologiche rispettose dell'ambiente, principalmente dalla produzione regionale e dalla disponibilità stagionale, nel caso dei frutti tropicali come prodotti biologici del commercio equo e solidale. Con l'accento sull'alimentazione biologica, i festival podistici nella città di Mozart puntano sulla massima qualità e rappresentano un grande punto di forza della regione. In nessun altro luogo dell'Unione europea una percentuale così elevata di terreni agricoli è coltivata biologicamente.

Chiunque sia in forma, mangi in modo sano e si assicuri di fare abbastanza esercizio fisico si assume molte responsabilità per se stesso.Questa funzione di modello di ruolo spesso si diffonde a coloro che li circondano. “Correre comporta automaticamente una complessa discussione sulla nutrizione. Per un movimento piacevole abbiamo bisogno di un carburante di alta qualità. Esattamente questo - anche in qualità organica - i partecipanti al festival della corsa nella città di Mozart ottengono da anni", spiega l'organizzatore Johannes Langer. Con l'attenzione al biologico, la Salzburg Marathon e Bio Austria Salzburg hanno dato un forte esempio di protezione ambientale e sostenibilità e dimostrano le sue radici nella regione.

a schermo intero quando si fa clic sull'anteprima. © Bio Austria Salisburgo

Stretta collaborazione con Bio Austria

Da molti anni Bio Austria Salzburg ci sostiene attivamente nel nostro cammino come partner fedele. L'organizzazione di oltre 24.000 agricoltori biologici austriaci vede la produzione di alimenti in un contesto olistico. Poiché i prodotti biologici sono alimenti sani e di alta qualità, proteggono i nostri mezzi di sussistenza come il suolo, l'acqua e il clima e preservano la biodiversità del nostro spazio vitale. Nello stato federale di Salisburgo, circa 60 % della superficie agricola sono già coltivati biologicamente, che è la percentuale più alta dell'UE. “Da un lato, c'è ovviamente un legame molto importante ed evidente tra prodotti biologici, alimentazione sana e sport. D'altra parte, ci preoccupiamo anche di sostenere le persone che non se la passano molto bene. Questa è una preoccupazione importante degli agricoltori biologici e il loro modo di pensare e il loro atteggiamento non si fermano al recinto del pascolo", sottolinea l'amministratore delegato DI Andreas Schwaighofer di Bio Austria Salzburg.

Austria biologica

SLK

Ulteriori punti focali della sostenibilità

Grazie all'impegno mirato del team attorno all'organizzatore Johannes Langer, il festival della corsa nella città di Mozart persegue da anni un concetto ecologico ambizioso e in continua evoluzione. Tutti i dipendenti hanno dato un esempio di comportamento rispettoso dell'ambiente durante il fine settimana dell'evento.


Bandire l'alluminio, ridurre la plastica: Grazie alla buona collaborazione con i partner responsabili della fornitura delle bevande, tutti i contenitori e le lattine di alluminio sono stati rimossi dall'evento e l'uso di bottiglie di plastica è stato enormemente ridotto. Nelle stazioni di ristoro viene offerta acqua fresca di sorgente salisburghese proveniente da cisterne e bevande elettrolitiche appena miscelate con polvere. Nei punti di ristoro e a destinazione tutti i partecipanti bevono da bicchieri compostabili (che si decompongono naturalmente entro 40 giorni); nella ristorazione un sistema di deposito garantisce una significativa riduzione degli sprechi. Le confezioni iniziali non sono fatte di plastica, ma di amido di mais.


Arrivo rispettoso dell'ambiente: La Maratona di Salisburgo raccomanda espressamente a tutti i partecipanti di viaggiare con i mezzi pubblici ecologici (ad esempio il treno). In città i mezzi pubblici e le biciclette sono i mezzi più efficaci per spostarsi. Il giorno della gara il pettorale vale come biglietto per i mezzi pubblici della città per il viaggio di andata e ritorno dalla manifestazione - da tre ore prima dell'inizio della gara fino alla fine della giornata.


Riduzione del traffico motorizzato: Ad eccezione delle motociclette ORF e delle motociclette della polizia, importanti per lo svolgimento sicuro della manifestazione, non sono presenti veicoli a motore sul percorso di corsa. Tutti i dipendenti e parti delle organizzazioni a luci blu si muovono lungo il percorso in mountain bike o e-bike. La maratona di Salisburgo è comunque il giorno dell'anno con meno traffico nella città di Mozart!


Logistica efficiente: Grazie a considerazioni mirate, i viaggi logistici e i trasporti su camion nei giorni della maratona potrebbero essere notevolmente ridotti.


Uso economico ed efficiente delle risorse: La maratona di Salisburgo privilegia sempre le tecnologie rispettose dell'ambiente.

Italiano